Servizi


Studio Limatola 

Dal 1992 lo Studio Limatola accompagna i propri clienti lungo il loro percorso imprenditoriale offrendo servizi di consulenza fiscale, contabile, tributaria, doganale e manageriale, in modo che tali realtà si possano confrontare sia con il mercato italiano, sia con quello globale.

Con il termine consulenza aziendale si intende il raggruppamento di consulenze specifiche e settoriali quando rivolte al mondo delle imprese, con particolare attenzione alle dinamiche commerciali e strategiche del settore in cui l’impresa opera.

Si tratta di servizi rivolti a programmi con tipologie diverse, per imprese private di qualsiasi dimensione. Generalmente possono svolgersi in più fasi, dall’analisi del bisogno (organizzativo, formativo, gestionale, ecc.), al reperimento delle fonti di finanziamento, alla razionalizzazione della documentazione generale, dell’offerta tecnica e del piano finanziario, fino alla consulenza organizzativa in corso d’opera, sia direzionale che di processo.

Il contenzioso tributario è un procedimento giurisdizionale che ha ad oggetto le controversie di natura tributaria tra il contribuente e l’amministrazione finanziaria.
Oggetto del processo sono gli atti amministrativi dell’amministrazione finanziaria, impugnati dal contribuente.

La pianificazione aziendale può essere definita come il sistema operativo attraverso il quale l’azienda definisce i suoi obiettivi, previa analisi della realizzabilità e dei conseguenti vantaggi, e le azioni atte a conseguirli. Gli obiettivi, a loro volta, possono essere definiti come risultati futuri, misurabili, che si prevede di conseguire entro un determinato tempo (il loro orizzonte temporale).
In termini generali, la pianificazione è il processo con il quale, dato un sistema sociale, si stabilisce uno stato futuro dello stesso ritenuto desiderabile (obiettivo), si individuano le azioni per conseguirlo (piano d’azione) e le risorse per mettere in atto queste azioni. Il prodotto della pianificazione prende il nome di piano. La pianificazione può interessare sistemi sociali di differenti dimensioni: da un intero sistema economico (pianificazione macroeconomica) o sociale ad una singola azienda (pianificazione aziendale).
Il sistema di pianificazione aziendale è normalmente connesso al sistema di controllo di gestione, il quale ha lo scopo di guidare la gestione aziendale verso il conseguimento degli obiettivi pianificati, evidenziando gli scostamenti tra questi ultimi e i risultati messi in evidenza dai dati contabili, mettendo così in grado i responsabili di decidere e attuare le opportune azioni correttive.

Le scritture contabili sono le rappresentazioni dei movimenti economici e/o finanziari di un’azienda che ne evidenziano l’andamento della gestione.
Esse costituiscono uno strumento amministrativo indispensabile per l’attività di qualsiasi imprenditore e per questo il codice civile italiano ne sancisce l’obbligatorietà.
La mancata o disordinata tenuta della contabilità assurge, in caso di fallimento, a fattispecie di reato: bancarotta fraudolenta o semplice.

Il business plan è un documento che sintetizza i contenuti e le caratteristiche di un progetto imprenditoriale (business idea). Viene utilizzato sia per la pianificazione e gestione aziendale che per la comunicazione esterna, in particolare verso potenziali finanziatori o investitori.
La nascita di una nuova attività imprenditoriale (e di qualsiasi progetto aziendale) deve essere sostenuta da uno studio o un’analisi di fattibilità in grado di fornire una serie di dati di natura economico-aziendale, sui quali tracciare linee guida per la costituzione dell’attività.
Lo studio di fattibilità si concretizza nella redazione di un documento: il business plan.
Esso è uno strumento utile per valutare in modo consapevole i punti di forza e di debolezza del progetto imprenditoriale. Non deve però essere considerato uno strumento assoluto, ma uno strumento dinamico, adattabile ai cambiamenti che avvengono all’interno o all’esterno dell’impresa.

La triangolazione è un’operazione di acquisto/vendita che coinvolge 3 operatori economici.
Per es., l’azienda A acquista beni da B, incaricandola di consegnare i prodotti direttamente all’impresa C. Tali operazioni sono di particolare rilievo ai fini dell’applicazione dell’IVA, soprattutto nel caso in cui coinvolgano operatori economici extra UE. Nel commercio internazione, le triangolazioni sono utilizzate sia per aggirare vincoli all’esportazione e alla vendita in un determinato Paese imposti da organismi internazionali, sia per beneficiare di vantaggi fiscali.

Una scrittura privata è un documento redatto per iscritto e sottoscritto con firma autografa da taluno che, in virtù della sottoscrizione, prende il nome di autore.
La struttura della scrittura privata si compone di vari elementi tra cui il corpo, la sottoscrizione ed il testo. Il documento, inoltre, deve soddisfare i requisiti di privatezza, autenticità e genuinità. Essa “fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da chi l’ha sottoscritta se colui contro il quale è prodotta ne riconosce la sottoscrizione ovvero se questa è legalmente considerata come riconosciuta”.
La regola di prova legale, però, non concerne la veridicità delle dichiarazioni stesse, che è sempre rimessa al libero convincimento del giudice. La legge considera sempre riconosciuta la scrittura privata cosiddetta “autenticata”, che è stata sottoscritta alla presenza di un pubblico ufficiale che, previo accertamento, attesta l’identità della persona che sottoscrive.

Un contratto è un istituto giuridico che vincola due o più parti tra di loro, ovvero l’accordo tra due o più soggetti (le parti del contratto) per produrre effetti giuridici (ossia costituire, modificare o estinguere rapporti giuridici), quindi un atto giuridico e, più precisamente, un negozio giuridico bilaterale o plurilaterale.

La dichiarazione di successione della persona defunta è una dichiarazione che gli eredi e/o legatari sono obbligati a presentare, all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate competente, entro 12 mesi dalla morte nel caso il defunto abbia lasciato anche soltanto un immobile o denaro per almeno €. 25.823,00. In caso di immobili, dopo la presentazione della dichiarazione di successione è necessario procedere alla voltura degli immobili, a favore di eredi e legatari, nelle corrette proporzioni.
La presentazione della dichiarazione di successione e della voltura catastale, oltre ad eventuali altre dichiarazioni e/o comunicazioni, quali ad esempio quelle previste in caso di “Beni Culturali”, sono obbligatorie per legge. La mancanza di detti adempimenti comporta sanzioni amministrative e problematiche che vengono scoperte dagli interessati soltanto dopo tempo, con rilevanti sanzioni e limiti, tra cui l’impossibilità di vendere gli immobili ereditati.

CAF

Assistenza fiscale caf cisl sulla dichiarazione dei redditi per: 730, cud, modello unico, imu, ise, isee, imposte e detrazioni.

Il Modello 730 è un modulo utilizzato per la dichiarazione dei redditi, avente lo scopo principale di provvedere al rimborso delle imposte a favore dei dipendenti o pensionati dal sostituto d’imposta anziché dai vecchi uffici delle imposte.
È riservato ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati qualora la loro dichiarazione non sia particolarmente complessa.

Il Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) è un canone dovuto in caso di occupazione di suolo pubblico, sia per occupazioni temporanee che per occupazioni permanenti.

Il RED è una dichiarazione che deve essere presentata dai pensionati che usufruiscono di alcune prestazioni, il cui diritto e misura è collegato alla situazione reddituale del cittadino.
Considerato che il reddito costituisce, in genere, un dato variabile nel corso degli anni, gli Istituti previdenziali, per garantire la correttezza delle prestazioni erogate, effettuano la verifica annuale di tali dati, attraverso una apposita procedura (RED) che, attraverso l’indicazione dei redditi posseduti, serve a determinare il diritto del pensionato ad usufruire di tali prestazioni e l’importo delle stesse.

L’Isee, l’Indicatore della situazione economica equivalente, è lo strumento di valutazione della situazione economica di coloro che richiedono prestazioni sociali agevolate.

L’imposta municipale unica è la tassa sulla proprietà degli immobili. Continua ad essere dovuta per le prime case solo se considerate di lusso (A/1, A/8 e A/9). Si paga sempre per la seconda abitazione e altri immobili.

Tari, nome nuovo per la tassa dei rifiuti. Sostituisce la Tares, che a sua volta aveva preso il posto di Tarsu e Tia.

La Tasi è il Tributo Comunale per i Servizi Indivisibili erogati. È destinata a far fronte alle spese per l’illuminazione, alla cura del verde, alla pulizia stradale e a tutti quei servizi forniti in maniera uguale a tutti i cittadini. Fa parte delle imposte comunali con l’Imu e la Tari.

Con esso l’interessato dichiara se ha usufruito o meno nell’anno precedente di un ricovero gratuito. Infatti per aver diritto all’indennità di accompagnamento o di frequenza l’interessato non deve aver usufruito del ricovero gratuito in istituto.

Con esso l’interessato dichiara se nel corso dell’anno precedente ha lavorato e l’importo percepito. La presenza di un reddito di attività lavorativa per un invalido civile parziale può determinare infatti la perdita del diritto all’assegno mensile.

Con esso l’interessato dichiara se nel corso dell’anno precedente ha dimorato, soggiornato fuori dal territorio dello Stato, oppure se è stato ricoverato gratuitamente in un istituto e per quanto tempo. Infatti i titolari di pensione o assegno sociale potrebbero perdere il diritto nel caso di un prolungato soggiorno fuori dal territorio nazionale o di un ricovero gratuito in un istituto.

Traduzioni Giurate

Le traduzioni e perizie giurate sono elaborati scritti, relativi a questioni tecniche, che presuppongono in chi li ha redatti il possesso di conoscenze specifiche e che vengono giurati davanti al cancelliere nei casi in cui sia previsto da disposizioni normative. La falsa attestazione giurata dei fatti riportati in perizia costituisce reato ai sensi del codice penale.
Il giuramento di una perizia/traduzione stragiudiziale può essere reso davanti a un cancelliere o a un notaio, senza che sussistano preclusioni in riferimento al luogo di residenza del perito/traduttore, né all’eventuale luogo di iscrizione all’albo professionale o all’albo CTU del Tribunale.

Il francese è una lingua diffusa come lingua materna nella Francia metropolitana e d’oltremare, in Canada, in Belgio, in Svizzera, in numerose isole dei Caraibi e dell’Oceano indiano, nonché in Lussemburgo e nel Principato di Monaco. Essa è lingua ufficiale di circa 30 stati ripartiti su tutti i continenti (soprattutto come eredità dell’impero coloniale francese), oltre che di numerose organizzazioni internazionali come l’ONU, la NATO, l’UNESCO, ecc.
Costituisce inoltre, insieme all’inglese e al tedesco, una delle tre lingue di lavoro dell’Unione europea.
Sebbene non sia ai primissimi posti tra le lingue più parlate del mondo per numero di madrelingua (circa 78 milioni), essa costituisce invece la seconda lingua al mondo per diffusione, dopo l’inglese, per numero di paesi in cui è ufficiale e per numero di continenti in cui è parlata. Secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia, vi sono nel mondo circa 274 milioni di locutori.
Attualmente il francese è la seconda lingua più insegnata al mondo dopo l’inglese.

Nel Novecento, la lingua inglese è divenuta la lingua franca per eccellenza, abbattendo la supremazia del francese.
È la lingua più studiata nel mondo nonché la più importante in ambito lavorativo, strumento per la comunicazione fra etnie prive di connessioni culturali, scientifiche o politiche.
È una lingua ritenuta così importante che il numero di coloro che usano l’inglese come lingua seconda o straniera supera quello di coloro che lo parlano dalla nascita.
L’inglese si è affermato di fatto come lo standard per la comunicazione non solo politica e commerciale, ma anche, e forse soprattutto, per quella scientifica ad alto e altissimo livello, essendo utilizzato come lingua preferenziale per lo scambio di informazioni tecniche/scientifiche tra persone di lingue differenti, per la pubblicazione di contributi nelle principali riviste scientifiche di qualsiasi settore e per le relazioni nei congressi internazionali.

Marchio d’Impresa

Il marchio è un segno che permette di distinguere i prodotti o i servizi, realizzati o distribuiti da un’impresa, da quelli delle altre aziende.
Possono costituire oggetto di registrazione come marchio d’impresa tutti i segni rappresentabili graficamente: parole (compresi i nomi di persone), disegni, lettere, cifre, forma del prodotto o della confezione di esso, combinazioni o tonalità cromatiche.
Un suono può essere registrato come marchio solo riportando su un pentagramma le note musicali che lo compongono.